DETTAGLI DIMENTICATI?

BOSA CLASIC – SUD AFRICA 7 giorni 2023/2024

Arrivo a Johannesburg all’aeroporto di OR Tambo e dopo il disbrigo delle formalità doganali incontro con  la  guida parlente  italiana   . Proseguimento per Pretoria dove è prevista una visita orientativa del centro della città e della Union Buildings, sede del Parlamento Sud Africano Partenza, nel pomeriggio inoltrato, per Dullstroom

 

  • SETTEMBRE, 5,12,19,26,
  • Ottobre 10,17,24

  • Novembre 24 / 2023,

  • Dicembre 20,27 / 2023   ,

  • Gennaio 23/2024 ,

  • Febbraio 27/2024,

  • Aprile 23/2024,

  • Maggio 21/2023 ,

  • Giugno 18,25/2023,

  • Luglio 2,9,16,23,30/2024 ,

  • Agosto 6,11,13,20,27/2024,

  • Settembre 3,10,17,24,

  • Ottobre 1,8,/15/2024

Descrizione

  • SETTEMBRE, 5,12,19,26,

  • Ottobre 10,17,24

  • Novembre 24 / 2023,

  • Dicembre 20,27 / 2023   ,

  • Gennaio 23/2024 ,

  • Febbraio 27/2024,

  • Aprile 23/2024,

  • Maggio 21/2023 ,

  • Giugno 18,25/2023,

  • Luglio 2,9,16,23,30/2024 ,

  • Agosto 6,11,13,20,27/2024,

  • Settembre 3,10,17,24,

  • Ottobre 1,8,/15/2024

 

1 Giorno   Pretoria, Dullstroom

Dullstroom-Emnotweni risale ai primi anni del 1880Arrivo a Johannesburg all’aeroporto di OR Tambo e dopo il disbrigo delle formalità doganali incontro con  la  guida parlente  italiana   . Proseguimento per Pretoria dove è prevista una visita orientativa del centro della città e della Union Buildings, sede del Parlamento Sud Africano Partenza, nel pomeriggio inoltrato, per Dullstroom quando i Coloni Olandesi si diressero verso il luogo della “nebbia eterna”. La città è situata a 2.100 mt sul livello del mare. Dullstroom-Emnotweni si trova sulla Panorama Route, a metà strada fra Johannesburg e il Parco Nazionale Kruger. Troverete che il villaggio di Dullstroom è un piccolo ed affascinante borgo situato nel cuore dell’Highland Meander, una bellissima zona dell’Mpumalanga, nota per i suoi limpidi torrenti, laghi  e paesaggi mozzafiato. Immerso tra le dolci colline dell’altopiano dell’Mpumalanga, fuori dal villaggio di Dullstroom, si trova

2  Giorno  –   Riserva Privata

Prima colazione in albergo. Dopo il check-out, trasferirmento da Dullstroom per Hoedspruit e successivamente alla Riserva Privata di Kapama arrivando in tempo per il pranzo. Primo pomeriggio a disposizione per un po’ di relax prima della partenza del primo fotosafari pomeridiano.

Nel pomeriggio si effettuerà un primo fotosafari a bordo di fuoristrada 4×4 scoperti accompagnati da un esperto ranger di

lingua inglese. Si potranno così cercare i famosi “Big Five” che dimorano all’interno della riserva.

La Riserva Privata di Kapama copre una superficie di 13000 ettari di bush incontaminato in una zona rinomata per la presenza dei “Big Five” e per il livello dei safari fotografici. La riserva gode di vista panoramica sulla vicina catena montuosa del Drakensberg e si trova a soli 40 km dal Parco Nazionale Kruger. Kapama River Lodge è ubicato nella Riserva di Kapama e offre la perfetta combinazione tra un safari lodge di lusso ed una capacità ricettiva di ben 42 camere,  dagli spazi generosi e con bagno privato. Ciascuna suite dispone di vista sulla riserva. L’area comune include una piscina, zona lounge, negozio di souvenir e boma. I pasti sono a buffet e offrono una varietà di piatti etnici Panafricani.

 3 Giorno

Alle prime luci del giorno partenza per il primo fotosafari della giornata che permetterà di scoprire il risveglio  della maestosa fauna africana. Rientro al lodge per la prima colazione e resto della mattinata a disposizione per attività individuali e relax. Pranzo al lodgeNel pomeriggio partenza per un altro fotosafari sempre a bordo di veicoli s coperti. Cena al lodge e pernottamento

4 Giorno Riserva Privata Kapama / Mpumalanga

Sveglia all’alba e partenza per un ultimo fotosafari nel meraviglioso bush africano sempre accompagnati da un esperto ranger di lingua inglese. Rientro al lodge per una abbondante prima colazione.Partenza dal lodge e proseguimento del viaggio lungo la “Panorama Route”, un percorso altamente paesaggistico che prevede diverse tappe: il canyon verde più lungo del mondo – il Blyde River Canyon – l’affascinante Bourke’s Luck Potholes con le sue maestose cataratte scavate dall’erosione fluviale, e le Tre Rondawels.

La regione del Mpumalanga, conosciuta anche con l’appellativo di “Svizzera Sudafricana” è un susseguirsi di foreste,

piantagioni (alberi da frutta ma non solo), piccoli villaggi dove a volte il tempo sembra essersi fermato. Panorami di straordinaria bellezza si stagliano ai nostri occhi e ci guidano in direzione di Hazyview dove è ubicato il Sabi River Sun affacciato su un bellissimo campo da golf a 18 buche. L’albergo, parte della celebre catena Tsogo Sun Hotels, è stato completamente rinnovato in questi ultimi anni ed offre camere dotate di tutti i comforts, ristorante, piscina, campi da tennis,pallavolo & Spa.

5  Giorno –   Mpumalanga – Cape Town

Prima colazione in albergo. Partenza per il trasferimento all’aeroporto di OR Tambo,Johannesburg  (390km , circa 3,5 ore)

Pranzo lungo il percorso, bevande escluse.  Città del Capo è una delle mete turistiche più suggestive al mondo, una città cosmopolita ed affascinante, ubicata fra maestose montagne e circondata da spiagge bianche incontaminate. È sede di un ricco patrimonio culturale e storico, di ristoranti e vivaci locali notturni ed offre una moltitudine di attività diverse – dagli sport estremi a tranquille crociere panoramiche e a negozi di fama mondiale.

6   Giorno – DOMENICA – Capetown

Prima colazione in albergo. Incontro con la guida locale italiana (l’orario di partenza sarà comunicato dalla guida durante il trasferimento in albergo: c.a. 08h30) e partenza per l’intera giornata della visita al Capo di Buona Speranza. Si procede per Hout Bay per una minicrociera all’isola delle foche. Se la strada è aperta si percorrerà la strada panoramica di Chapmans Peak che regala panorami straordinari.  Proseguimento per la Riserva Naturale del Capo di Buona Speranza. Visita a Cape Point dove  è  possibile raggiungere l’estremità della collina con la funicolare per rivolgere lo sguardo al punto ov  ipoteticamente, si incontrano i due oceani (atlantico ed indiano) Dopo pranzo si prosegue per raggiungere la spiaggia di Boulders Beach per ammirare la colonia di pinguini africani nel loro ambiente naturale. 

7 Giorno Lunedi Cape Town

Dopo la visita del museo, trasferimento alla Contantia Winelands Valley, famosa per la sua produzione vinicola, e degustazione dei rinomati vini sudafricani presso la storica tenuta di Groot Constantia.

Pranzo presso Groot Constantia Jonkershuis restaurant (o similare – bevande escluse).

Rientro in albergo nel tardo pomeriggio e possibilità di usufruire dei servizi navetta gratuiti per raggiungere il “Victoria & Alfred Waterfront” e/o Camps Bay (orari delle navette disponibili in albergo – ultimo rientro alle ore 22h00).

Cena libera Il quartiere residenziale di District Six e’ stato creato nel 1867 e fu il sesto distretto del comune di Cape Town. Nasce come una comunità mista di schiavi liberati tra cui tanti malesi che furono – portati in Sud Africa dalla Compagnia Olandese delle indie orientali durante la loro amministrazione della Cape Colony – marinai, artigiani e operai di diverse nazionalità. Alla storia del quartiere è dedicato un museo virtuale che ne ricostruisce gli eventi che si susseguirono negli anni Settanta: la

deportazione di oltre 60.000 abitanti verso le zone deserte circostanti, denominate ”Cape Flats”. Dopo la caduta dell’apartheid nel 1994, il governo sudafricano riconobbe i reclami degli ex-residenti del distretto, impegnandosi a sostenerne la ricostruzione.

8 Giorno

Prima colazione in albergo. Trasferimento all’Aeroporto Internazionale di Cape Town

 

TORNA SU
× Clicca per parlare